Di.Agr.A.M.M.I. Centro-Nord

Con il progetto Di.Agr.A.M.M.I. Centro-Nord, Terra! è impegnata nelle principali regioni dell'Italia centrale e settentrionale nell'emersione e nel contrasto del fenomeno dello sfruttamento lavorativo in agricoltura. Attraverso lo strumento della formazione, che da sempre interseca e innerva l'associazione come linfa vitale, ci rivolgiamo a persone, per certi versi provenienti da episodi di sfruttamento sul lavoro, che desiderano informarsi sui propri diritti sindacali, ma anche specializzarsi in una professione, per potersi ri-affacciare al mondo del lavoro.

Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Marche e Lazio, le regioni interessate dal progetto. Territori in cui, solo da pochi anni, si è iniziato a parlare di caporalato, un fenomeno che generalmente viene considerato endemico del Meridione d'Italia. Qui, invece, la proliferazione di grandi aziende, alcune anche blasonate, ha favorito un reclutamento selvaggio. Al Nord, inflitrazioni criminali, insieme ad una forte trasformazione nell' organizzazione del lavoro, hanno favorito il ricorso ad intermediari.

Caporalato, contratti a cottimo, precarie condizioni abitative: il volto dello sfruttamento è lo stesso ovunque.


News

7 Marzo 2022

8 Marzo: la formazione per le donne a Casa Sabotino

La crisi generata dalla pandemia non ha avuto lo stesso impatto su tutti. A pagare di più oggi, sono le donne, in particolare madri, rimaste senza […]
15 Novembre 2021

Rovigo: formarsi nella cura

Buona la prima! E' partita a Rovigo la prima formazione di Diagrammi Nord