Contro il caporalato

Progetto D.i.Agr.A.M.M.I


I bassi costi della manodopera in agricoltura, uniti al mancato rispetto dei diritti umani, hanno trasformato le campagne del nostro paese in scenari cupi di sfruttamento e irregolarità.

Ma il mondo delle aziende agricole italiane non è solo questo.

C'è anche chi, ogni giorno, sceglie di costruire una società migliore e di contribuire alla crescita del settore, praticando un'agricoltura sostenibile e rispettosa dei diritti umani.

Con il progetto D.i.Agr.A.M.M.I di Legalità per la tutela dei diritti dei lavoratori in agricoltura, l'integrazione e il lavoro giusto, Terra! prosegue il lavoro iniziato con In Campo!Senza caporale, individuando donne e uomini provenienti da situazioni di sfruttamento o grave sfruttamento da inserire in percorsi di formazione e poi di inserimento lavorativo, presso alcune aziende agricole selezionate nel Nord e nel Sud del paese.

Con le sue attività, l'associazione punta a creare le condizioni per un nuovo modello agricolo, basato sul rispetto del lavoro, sulla presa in carico di situazioni di marginalità e sulla valorizzazione delle realtà agricole che sposano gli ideali dell'associazione.

Nel nostro paese sono circa 180 mila le lavoratrici e i lavoratori agricoli vulnerabili, esposte/i a fenomeni di sfruttamento e caporalato, che non trovano protezione per varie ragioni.

Dalla disumanità delle politiche di accoglienza che rende gli “stranieri” immediatamente vulnerabili, all'assenza di politiche di collegamento fra domanda e offerta di lavoro, favorendo il caporalato come sistema di intermediazione fra braccianti e agricoltori.

Proprio in queste criticità, si inserisce la linea di azione di Terra! e del progetto D.i.Agr.A.M.M.I, che insieme ad un partenariato composto da soggetti sindacali, associazioni datoriali, organizzazioni internazionali ed enti del Terzo Settore, offriranno un nuovo approccio al futuro dell'agricoltura e dei diritti.


Il progetto è approvato dal Ministero dell'Interno e dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con risorse FAMI (Fondo Asilo Migrazione e Integrazione)  


Di.Agr.A.M.M.I. Centro-Nord

Di.Agr.A.M.M.I. Centro-Sud

 


News

? Preferenze Cookies