Gli effetti del cambiamento climatico stanno colpendo sempre più duramente le aziende agricole in tutta Italia, con effetti sull'aspetto e le dimensioni dei prodotti.

Tuttavia, la grande distribuzione organizzata non acquista frutta e verdura che non sia esteticamente perfetta, perché si basa su assurde regole europee che stabiliscono nel dettaglio le caratteristiche estetiche dell'ortofrutta, creando un problema economico a migliaia di aziende.

Gli agricoltori non riescono più a vendere tonnellate di prodotti la cui unica colpa è avere forme e dimensioni differenti rispetto allo standard.

Con questa lettera chiediamo al Ministro dell'Agricoltura, Stefano Patuanelli, di intervenire con urgenza, per non costringere più i produttori a lasciare i loro frutti sul campo e ridurre così lo spreco alimentare.



Leggi il testo integrale della lettera al Ministro dell'Agricoltura Stefano Patuanelli QUI
 

FIRMA QUI LA LETTERA AL MINISTRO