Filiera Sporca

La campagna #FilieraSporca, nata in collaborazione con l’associazione daSud e Terrelibere.org, ha l’obiettivo di ricostruire il percorso dei prodotti agroalimentari dal campo allo scaffale del supermercato, individuando le distorsioni che possono favorire fenomeni di sfruttamento lavorativo e caporalato.

#FilieraSporca propone la trasparenza delle filiere agroalimentari, dalla Grande distribuzione organizzata alle multinazionali, attraverso l’introduzione di una etichetta narrante e l’elenco pubblico dei fornitori, perché informazioni chiare permettono ai consumatori di scegliere prodotti più “puliti” e sostenibili. 

La campagna e le attività di #FilieraSporca sono finanziate da Fondazione Charlemagne, The Nando and Elsa PerettiFoundation e Open SocietyFoundations.

Scarica i nostri rapporti  

Rapporto arancia 2015, sostenuto da Open SocietyFoundations

Rapporto arancia 2016, sostenuto da Open SocietyFoundations

I signori del cibo, sostenuto da Fondazione Charlemagne

Rapporto pomodoro 2016, sostenuto da The Nando and Elsa PerettiFoundations

News

10 Maggio 2022

Regolarizzazione: i conti non tornano (ancora)

Che fine hanno fatto le lavoratrici e i lavoratori della Regolarizzazione straordinaria del 2020? Sono trascorsi due anni dall’approvazione della regolarizzazione straordinaria, inserita nel Decreto legge […]
21 Ottobre 2021

La nomina di Roberto Maroni alla presidenza della Consulta anti-caporalato è inaccettabile

La notizia della nomina di Roberto Maroni alla presidenza della Consulta per l’attuazione del protocollo d’intesa per la prevenzione e il contrasto dello sfruttamento lavorativo in […]
24 Febbraio 2021

Terra! presenta il nuovo rapporto “E(U)xploitation” sul caporalato in Europa

Lavoro grigio, assenza di contratti, sfruttamento sessuale, violenza ed emarginazione. La condizione dei braccianti in Italia, Spagna e Grecia è simile e drammatica.
30 Marzo 2020

Da Eurospin nuove aste sul cibo nei giorni del Coronavirus

Di Fabio Ciconte e Stefano Liberti per Internazionale   File interminabili, scaffali che si svuotano, cassieri con guanti e mascherine, ingressi contingentati: una delle immagini più […]
3 Marzo 2020

Terra! incontra la Ministra Bellanova: subito la legge contro le aste al ribasso

La battaglia contro il caporalato è ancora lunga e si combatte su più livelli. Dal campo allo scaffale, le responsabilità sono tante e le relazioni complesse. Ma conoscerle […]
7 Marzo 2019

Aste al ribasso: cosa è successo dopo le nostre denunce

“Se ci sono già delle proposte di legge è il Parlamento che deve trattarle. Disponibile a partecipare al dibattito, ma è compito del Parlamento”. Queste parole […]